FAQ: domande fatte di frequente

Con l’accumularsi dei nostri video di comunicazione, si stanno raccogliendo una serie di graditi commenti da parte di moltissimi di voi .

Sono Fulvio Dominici Carnino, presidente del Movimento Estensione Vita.

I like e le condivisioni fanno sempre molto piacere, anzi, piu’ ne fate e meglio e’; piu’ commentate e comunicate con noi meglio e’!

A noi piace sentire quello che avete da dire e rispondervi.

Io personalmente leggo tutti i commenti e cerco di avere una risposta ed un suggerimento, quando e’ possibile, per tutti.

Quello che sta succedendo e’ che stanno emergendo una serie di domande fatte di frequente le famose FAQ, Frequently Asked Questions, ma anche una serie di commenti fatti abbastanza di frequente.

Partiamo magari dai commenti negativi, perche’ comunque sono sempre un’occasione per migliorarsi; alcuni hanno mandato anche degli insulti, devo dire poco comprensibili, perche’ stiamo portando avanti un qualcosa che e’ un progetto di divulgazione completamente gratuito che serve a portare in italia tecnologie rivoluzionarie.

Si puo’ crederci come non crederci, si puo’ continuare a seguire i video ed essere anche critici, per carita’, noi cerchiamo di rispondere alle critiche costruttive.

Fare insulti gratuiti non e’ particolarmente utile a nessuno, pero’ se serve a qualcuno per sfogarsi… faremo questo tipo di servizio per il grande pubblico.

Una serie di commenti negativi che sono venuti fuori richiedono, forse, una migliore spiegazione perche’ probabilmente non e’ chiaro quello che stiamo andando a proporre al grande pubblico, alcuni lo capiscono non perfettamente.

Alcuni commenti critici, anche al limite dell’insulto, sono probabilmente effetto di una mia difficolta’ nella comunicazione; magari non siamo in grado di far arrivare proprio a tutti l’essenza del messaggio che stiamo portando avanti.

Quindi e’ bene cercare di spiegarlo meglio, piu’ facilmente.

Io ho 56 anni e, quando dico che ci sono tecnologie rivoluzionarie che promettono di far tornare la vita umana all’eta’ di 20/30 anni, non sto dicendo che sono cose disponibili adesso e che domani mattina c’e’ la pillola magica (“Perche’ non la stai prendendo tu?”)

Semplicemente non esiste un trattamento attualmente disponibile che faccia tornare l’essenza, l’aspetto esteriore di un essere umano, alla sua eta’ di 20/30 anni, partendo da 50/60.

Quindi io ne ho 56 e li dimostro, probabilmente; ci sara’ qualcuno che dira’ che ne dimostro di piu’, qualcuno dira’ che ne dimostro di meno, ma non e’ che devo nascondere la mia eta’ o la gente deve fare delle considerazioni sul fatto che se mettessimo una ragazza giovane sarebbe meglio.

Non sarebbe meglio, sarebbe un prendere in giro le persone, perche’ se mettessimo un bel fotomodello di vent’anni o una bella ragazza, sarebbe piuttosto stupido, sarebbe rifarsi anche ad alcuni casi e temi in cui le comunicazioni pubblicitarie fanno leva sullo sfruttamento del corpo femminile, che ultimamente e’ visto sempre peggio; non sarebbe una bella cosa e anche mettere qui una donna o mettere un uomo di vent’anni sarebbe stupido lo stesso, perche’ cosa andremmo a raccontare? che esiste la pillola magica che, presa adesso a 60 anni, dopo un mese ne dimostri 20?

Questo non e’ quello che abbiamo detto e non e’ quello che e’ disponibile; quello che abbiamo detto e’ che a partire dal 2030, saranno disponibili terapie geniche che consentiranno probabilmente questo tipo di risultato.

Ma ci vorranno degli anni; nel frattempo quello che abbiamo raccontato, una strategia intelligente, e’ quella di fermare la propria eta’ biologica a quello che e’ e cercare di farla tornare indietro con successo.

Questo si’ oggi e’ possibile: su alcuni aspetti, su alcuni sottosistemi dell’organismo, per esempio il sistema immunitario; quindi fare in modo che, se hai 56 anni come li ho io, ma anche 60/70, ti fermi a quell’eta’.

Esternamente dimostrerai anche qualcosa di meno se ringiovanisci, per esempio nel sistema immunitario, perche’ sei meno vittima delle malattie e il tuo corpo funziona meglio.

In alcuni sottosistemi, per esempio nella vita sessuale, per molti uomini, ad una certa eta’, diventa necessario prendere le “pilloline magiche”: ebbene ci sono trattamenti, specialmente per il miglioramento del sistema cardiocircolatorio, che ottengono l’effetto di ringiovanimento delle prestazioni sessuali, senza bisogno di prendere pastiglie pericolose, che possono produrre in alcuni casi anche infarto o altre situazioni negative.

Cio’ non vuol dire che esternamente torni ad avere 30 anni e sembri un fotomodello giovane, per ora.

In futuro sara’ cosi’, ma per adesso no; quindi cerchiamo di essere seri, le battute possono essere anche simpatiche, far ridere, ma noi non abbiamo mai detto che io che ho 56 anni posso tornare a dimostrarne 20; non nei prossimi dieci anni.

Nei prossimi dieci anni sarebbe gia’ un successo rimanere fermo a 56 anni o tornare a 50/51, avere magari una pelle migliore, avere delle situazioni migliorate nelle prestazioni anche fisiche; per esempio andare a fare lunghe camminate in montagna che prima non facevo e che ora posso fare grazie ai trattamenti a cui mi sto sottoponendo.

Quindi avere del miglioramento nelle prestazioni e una riduzione degli effetti negativi, non prendere molte malattie: questa e’ la vera essenza di quello che stiamo proponendo.

Non quindi la pillola magica che ti fa tornare indietro a livello estetico a quando avevi 20 anni; riteniamo che questo sara’ possibile, lo ritengono la maggior parte dei ricercatori in questo settore, ma sara’ possibile a partire dal 2030 circa e con trattamenti piuttosto pesanti come terapia genica e chi vorra’ li potra’ fare allora.

Liz Parrish, per esempio, e’ una donna che si e’ lanciata nel fare questo: a 50 anni ne dimostra 23/24, questo e’ un esempio molto chiaro, ma non possiamo mettere qui Liz Parrish a parlare di queste cose, perche’ e’ americana e parla solo inglese, quindi dovete beccarvi il qui presente cinquantenne, e mi dispiace se non sono un fotomodello, mi dispiace se non sono bellissimo, ma non sono qui a vendere la mia avvenenza, non sono qui a parlare soltanto di aspetto estetico e di ringiovanimento esteriore.

E’ gia’ importantissimo poter proporre alla gente di fermare l’eta’ al punto in cui e’, di stare meglio e di non avere i disturbi tipici della propria eta’.

Io sono un esempio vivente di questo.

Se fate battute sul fatto che non sembro cosi’ giovane, che non ho una chioma fluente e cosi’ via, e sono battute, ci possiamo ridere sopra; io cerco sempre di essere autoironico quando le persone sono anche rispettose, ma significa non aver capito l’essenza del nostro messaggio, ed e’ molto importante che il messaggio venga recepito nel modo corretto.

Fermare l’invecchiamento al livello in cui e’ adesso e’ gia’ un grandissimo successo, perche’ se io, fra 30 anni, dimostrero’ ancora 56 anni, saro’ gia’ contentissimo e se nel frattempo potro’ ancora correre in salita in montagna, fare sport e avere una serie di prestazioni che non sono tipiche del 60/70/80enne, sara’ gia’ stato un grande successo; se poi come io ritengo sia possibile, tornero’ad avere un aspetto di quando avevo 20/30 anni, sara’ fantastico!

Per il momento non e’ quello che e’ possibile, non sarebbe serio neanche rappresentarlo, quindi non vedrete mai il ragazzo fotomodello o, peggio ancora, la donna fotomodella, magari un po’ svestita, a parlarvi di queste cose.

Qui vi parliamo di cose serie, scientificamente dimostrate e tecnicamente fattibili oggi come oggi, ed anche di quello che ci aspetta in un prossimo futuro.

Dieci anni nel futuro ci aspettano cose meravigliose, nel frattempo e’ gia’ tantissimo fermarsi all’eta’ a cui si e’ arrivati.

Un’altra serie di commenti ce li aspettavamo: sono quelli di coloro che hanno una visione molto religiosa della vita, non direi spirituale perche’ sarebbe una visione molto vicina a quella della spiritualita’ dell’universo; ti porta ad essere molto calmo, molto tranquillo, molto tollerante con le idee di tutti.

Ci sono alcune persone, invece, che hanno abbracciato vari tipi di religioni e le vedono come l’unica verita’ assoluta e chiaramente il commento piu’ normale che arriva e’: ” ma Dio non vuole… se Dio volesse che l’uomo vivesse piu’a lungo lo avrebbe fatto vivere piu’ a lungo… non possiamo cambiare i disegni di Dio…” (per Dio intendiamo ogni tipo di divinita’ in cui il singolo commentatore crede fermamente)

Non siamo qua a dire che una visione religiosa e’ giusta o sbagliata, o e’ meglio una religione oppure un’altra, siamo qua soltanto a dire che nessuno conosce veramente i disegni di Dio.

Nelle scritture vengono rivelate parti di questi disegni, ma la stragrande maggioranza dei libri religiosi ci dice che la visione di Dio, di qualunque Dio si stia parlando in quel momento, e’ imperscrutabile a livello umano.

Faccio solo notare che, se qualunque modificazione del funzionamento del corpo (per esempio contro l’invecchiamento come proponiamo noi) fosse una bestemmia, fosse qualcosa di contrario al volere di Dio, allora coloro che portano avanti questo ragionamento non dovrebbero neanche andare a farsi curare i denti, non dovrebbero prendere un’aspirina o qualche altra sostanza del genere quando hanno mal di testa, magari non dovrebbero neanche lavarsi con l’acqua calda; in fondo, magari questo e’ andare contro il volere di Dio

Magari Dio vuole che tu abbia mal di denti e che tu soffra; se tu prendi un’aspirina, potrebbe farti passare quel dolore, ma un antidolorifico di qualunque genere potrebbe essere contrario ai disegni di Dio.

Nel passato ogni volta che c’e’ stata una nuova tecnologia nel campo medico che si e’ affermata, ci sono sempre stati coloro che hanno detto che non andava bene, che era contraria ai disegni di Dio; oppure ogni volta che una nuova tecnologia ha cambiato il modo di vivere delle persone: quando i fratelli Wright fecero volare il primo aereo, ci fu gente che disse che se Dio avesse voluto che l’uomo volasse gli avrebbe dato le ali.

Oggi e’ universalmente accettato da tutti i religiosi, di qualunque religione, di poter prendere un aereo e spostarsi nel mondo e non e’ contrario al volere di Dio, anzi, magari il volere di Dio e’ che l’uomo vada avanti, sviluppi nuove tecnologie, migliori la sua esistenza, la faccia diventare piu’ lunga e piu’ confortevole e magari il prossimo step e’ di far si’ che l’esistenza arrivi ai 150 anni.

Non c’e’ traccia in nessuna scrittura, di nessun libro sacro, del fatto che c’e’ un limite massimo dell’eta’ dell’uomo e che non e’ superabile; anzi, in alcune parti di molti libri sacri si parla di uomini che sono vissuti molto a lungo, magari erano dei profeti, d’accordo, avevano un particolare status, pero’ non e’ detto che, magari, il volere di Dio non sia quello che tutti noi possiamo accedere a qualcosa a nostra volta.

Quindi io rispetto, ed il Movimento Estensione Vita rispetta, ovviamente, qualunque punto di vista religioso ed anzi, quando andiamo a proporre qualcosa se e’ contrario a qualche dettame etico-religioso, cerchiamo di sottolinearlo, dicendo:” questa cosa, se tu sei seguace di questa particolare religione, non la dovresti fare, perche’ contraria per vari motivi”.

Noi riteniamo che ci debba essere libero arbitrio per tutti, ognuno debba essere libero di decidere, per se’ e per i propri figli, che cosa e’ meglio e che cosa e’ piu’ conduttivo al progetto di vita che hai o che intendi portare avanti.

Cionondimeno, i commenti di tipo religioso riteniamo che siano, non sbagliati, ma tipici di una cosa che si e’ ripetuta tutte le volte che c’e’ stato un nuovo tipo di tecnologia che ha cambiato la vita dell’uomo; noi non riteniamo di andare contro nessun tipo di visione religiosa, perche’ stiamo facendo qualcosa per il bene di tutta l’umanita’, per il bene di tutti gli italiani ed abbiamo una reale purezza di cuore perche’ realmente vogliamo il vostro bene, il bene di tutti.

Quindi non ci riteniamo investiti di una missione divina, questo no, ma certamente riteniamo che il nostro spirito sia puro e si stia cercando di fare qualcosa di positivo per il bene di tutti; poi ognuno e’ libero di aderirvi o non aderirvi, criticare, per carita’, non c’e’ problema, ma riteniamo che la critica di tipo religioso in molti casi, studiando meglio le scritture (qualunque siano le scritture di riferimento) non abbia la possibilita’di essere dimostrata seriamente, e nei secoli passati e’ sempre stato cosi’.

Ci sono persone che poi commentano dicendo che ci sono altre tecniche, altre modalita’ con le quali invecchiare meglio e vivere piu’ a lungo, e questo e’ vero; esistono sicuramente temi che, dalla meditazione all’alimentazione particolare, certamente consentono di invecchiare meglio e vivere anche piu’ a lungo rispetto a quello che sarebbe se una persona non facesse niente di tutto questo e avesse una pessima alimentazione per tutta la sua breve vita.

Cio’ non toglie che l’obiettivo dei 150 anni, che scientificamente e’ attualmente raggiungibile, al dire di tutti i ricercatori piu’ importanti e di tutte le pubblicazioni scientifiche che stiamo portando avanti (non siamo noi a dirlo ma sono seri scienziati di alto livello) non e’ raggiungibile con le normali tecniche che ci vengono opposte; perche’ meditando, alimentandosi in modo particolare, prendendo quella specifica alga, quello specifico estratto, si puo’ certamente migliorare il decorso della propria esistenza e dell’invecchiamento, ma non c’e’ niente che possa portare appunto all’obiettivo dei 150 anni, perche’ e’ un obiettivo troppo ambizioso per un solo approccio.

E’ ovvio, e sta emergendo da tutte le ricerche, che non c’e la pillola magica e non verra’ fuori neanche con la ricerca scientifica piu’ avanzata che stiamo seguendo a tutti i livelli: l’approccio deve essere di tipo multidisciplinare, olistico; ci devono essere una serie di trattamenti, una serie di integratori, una serie di cose che devono essere fatte che messe tutte insieme producono l’effetto di poter estendere la durata della vita umana appunto ad un secolo e mezzo.

Non ci sara’ mai una pillola magica, un singolo trattamento, una singola erba o alga magica o una singola modalita’ di meditazione che consenta di ottenere questo risultato.

Apprezziamo il fatto ci sia la passione, che molte persone siano veramente convinte di quanto stanno portando avanti e tutto aiuta, non e’ che sia stupido; meditare, avere una dimensione spirituale, seguire persone che sono certamente migliori di me e migliori di tanti altri e’ giustissimo.

Alimentarsi nel modo piu’ corretto e’ giustissimo e faremo dei video su quello che sono le diete e su quella che attualmente e’ la cosa piu’ promettente, che e’ il digiuno intermittente e che tutti possono fare; certamente aiuta tutto, caricare di meno il proprio organismo che va deteriorandosi e’ certamente una grande cosa.

Credere pero’ nella pillola magica, nella sostanza singola, nel singolo trattamento che ottenga il risultato e’ un qualcosa che e’ un po’ ingenuo.

Quindi noi non stiamo dicendo che c’e’ uno specifico integratore, stiamo dicendo che ci sono una serie di trattamenti che vanno anche adattati alla singola genomica, al singolo DNA di ciascuno e vanno adattati anche alle situazioni specifiche di ciascuno e le patologie che puo’ aver sviluppato.

Quindi c’e’ una rosa di trattamenti e di cose che possono essere fatte, anche specifiche alimentazioni, specifici stili di vita, per esempio muoversi di piu’ (sicuramente muoversi tutti i giorni e’ importantissimo), ma non c’e’ il singolo proiettile d’argento, il proiettile d’oro come si dice negli Stati Uniti; non c’e’ la singola cosa che spari ed ottieni risultati.

E’ un approccio, appunto, su piu’ fronti diversi, complementari, sinergici, che si rafforzano l’uno con l’altro, e che puo’ derivare soltanto da un approccio olistico, cioe’ da un approccio che tenga conto di tutto l’essere umano, anche della sua dimensione spirituale; perche’ e’ comunque importante anche la dimensione spirituale, se vogliamo quella intellettiva, quella dell’animo (nel senso di sensazioni, sentimenti, stati d’animo) e non e’ detto ci sia per forza da vederci dentro una dimensione trascendente.

Fa una grande differenza, e puo’ portare il risultato che tutti quanti ci aspettiamo di ottenere, cioe’ almeno il secolo e mezzo di vita media per tutti.

Con questo video non voglio lamentarmi del fatto che ci siano persone che criticano, anche coloro che insultano, tutto sommato, fanno si’ che si abbia contezza di un loro disagio, di un loro problema, evidentemente; se sfogandosi anche contro di me possono sentirsi meglio, tutto sommato mi sono sentito utile. Quindi va bene cosi.

Non vorrei dare neanche l’impressione che ci siano soltanto messaggi negativi; ci sono tantissimi messaggi di apprezzamento che ci fanno un enorme piacere, tante persone ci stanno scrivendo, ci stanno ringraziando e ci chiedono suggerimenti singoli, dove possiamo li diamo: ricordiamo sempre che noi non ci vogliamo sostituire alla medicina tradizionale, quindi non siamo qua a dire alle persone ” smetti di fare la terapia che ti ha dato il tuo medico specialista e fai quest altra cosa”.

Quello che noi diamo nei suggerimenti e’ qualcosa di coadiuvante, qualcosa di naturale, qualcosa che possa aiutare, in molti casi oltre alla medicina di base.

Ci sono stati anche dei commenti su questo: lo diciamo sempre in tutti i video, e’ detto anche nei termini di utilizzo delle nostre piattaforme: noi siamo dalla parte della medicina ufficiale, della scienza e della tecnica, perche’ solo queste hanno illuminato l’oscurantismo dei secoli passati e quindi, qualunque cosa deve essere sempre condivisa e vista con un medico, con il proprio medico curante, con un medico di cui avete fiducia.

Noi possiamo darvi dei suggerimenti: non vi diremo mai “smetti di prendere i trattamenti che il tuo medico ti ha dato”.

Dovete assolutamente prendere tutti i trattamenti, perche’ appunto non c’e’ la pillola magica.

Non ti diciamo “prendi quell’ alga e smetti di curarti per il diabete, o per la pressione alta, o per qualche patologia che tu possa avere”; se ti e’ stata prescritta una certa cura, noi siamo qui a dire che assolutamente quella cura devi portarla avanti, nei termini che sono stati detti da coloro che ci hanno studiato e che hanno anche delle esperienze alle spalle, a cui bisogna inchinarsi.

Noi ti possiamo dare quell’approccio, quell’angolo in piu’ che attualmente in Italia non e’ ancora mainstream, ma in futuro probabilmente lo diventera’; e quindi certi tipi di integratori probabilmente ti verranno prescritti anche dal tuo medico di base (in un futuro).

Per adesso si puo’ partire in anticipo rispetto agli altri, si puo’ riuscire ad ottenere grandi risultati e questi risultati non vanno mai in conflitto con la medicina ufficiale, quindi noi non diremo mai, ed e’ ingiusto pensarlo, che si possono sospendere i trattamenti di base: anzi, si deve andare a fare piu’ esami, andare a farsi controllare piu’ di frequente, perche’ la prevenzione e’ importantissima.

In alcuni casi poi e’ curioso ci siano delle reazioni anche, diciamo cosi’, violente: parliamo di violenza verbale, per carita’, pero’ alcuni reagiscono proprio male al pensiero che si possa allungare la propria esistenza.

Questo e’ un effetto psicologico curioso, che negli Stati Uniti, pero’, e’ ben noto ed e’ sorprendente; sorprende sempre tutti.

Andare a dire una persona: “Guarda, potresti vivere quasi il doppio di quello che era previsto, di quello che credevi fino ad oggi e non dovrai ritrovarti con dei problemi motori e dei problemi cognitivi, fino all’ultimo sarai lucido, cosciente e in grado di essere autosufficiente” dovrebbe essere un messaggio meraviglioso, tutti dovrebbero fare salti di gioia, e la maggior parte delle persone lo prende cosi’.

Ci sono persone, pero’, che reagiscono male a questa cosa, addirittura reagiscono violentemente, per ora solo in modo verbale; effettivamente a livello psicologico questo e’ stato analizzato negli Stati Uniti, dove questo fenomeno si e’ visto per primo.

Il problema e’ che una persona, quando si e’ convinta per un lungo periodo di tempo che c’e’ una certa maledizione su di lei, per esempio quella della vecchiaia e che la morte e’ inevitabile, ad un certo punto se ne fa una ragione.

Quindi passa attraverso varie fasi, da quando era bambino a non pensare che un giorno sarebbe dovuto morire, fino a quando entra nell’ordine di idee in cui praticamente va a negoziare questo tipo di cosa; questo complesso processo psicologico effettivamente e’ difficile, faticoso e doloroso e quindi ad un certo punto, quando uno e’ sceso a compromessi con questa cosa, riaprire questa ferita psicologica e’ una sofferenza per molti.

Vorremmo ribadire solo il concetto che questo tipo di trattamento, questo tipo di tecnologie, saranno disponibili per tutti, lo sono gia’ oggi, lo saranno sempre di piu’, ma nessuno sara’ costretto ad aderirvi; quindi se non riesci a sopportarlo psicologicamente o ritieni che dal punto di vista religioso o per altre motivazioni questa cosa non vada bene per te, nessuno ti costringera’ mai a farlo.

Non avrai una riduzione delle liberta’ civili o di altro genere se non lo farai, quindi c’e’ la massima liberta’ per tutti.

Non sara’ necessario accedere a questo tipo di tecnologie, modalita’ o punti di vista se non lo desidererai.

Se non ti senti ancora pronto, se questo tipo di pensieri ti fa soffrire, noi riteniamo che sia meglio che tu non segua questo tipo di comunicazioni perche’, tutto sommato, se una cosa ti fa soffrire, anche se per il tuo bene, ma nel frattempo ti fa soffrire, non va bene perche’ la componente psicologica e’ una grossa parte di quello che e’ il se’ olistico, l’ insieme complessivo dell’essere umano.

Dovresti ricevere da questo tipo di comunicazioni del Movimento Estensione Vita gioia e fiducia per il futuro, piu’ energia e voglia di fare, e per la maggior parte delle persone e’ cosi’.

Se questo non e’ quello che ti ingenerano, quello che producono dentro di te questo tipo di video, dovresti smettere di seguirli, semplicemente, metterli da parte, magari pensarci su un po’, non pensarci per niente, farti una vacanza e magari riprenderli fra qualche tempo, tanto sara’ sempre qui, e’ tutto online e lo puoi riprendere quando vuoi.

Puoi anche decidere che non fa per te ed ignorarlo per i prossimi vent’anni, nel frattempo la tecnologia andra’ avanti, sara’ sempre disponibile, potrai ripartire quando vorrai su questo tipo di avventura.

Non e’ necessario reagire negativamente; non e’ neanche giusto dire:”non dovete neanche raccontare queste cose, gli altri non lo devono sapere!”.

Tutto sommato sono informazioni, sono notizie, uno puo’ dire “a me non interessa, la ritengo una cosa stupida”; i commenti sono tutti ben accetti, se sono nei limiti della decenza e non dell’insulto, pero’ impedire ad altri di avere accesso a tecnologie ed informazioni che stanno diventando comunque di pubblico dominio sempre di piu’, non e’ molto democratico e non e’ anche molto umano verso le altre persone.

Tieni conto che ci sono persone e ci sono situazioni magari peggiori delle tue, brutte malattie o con l’eta’ piu’ avanzata; perche’ togliere a loro la possibilita’, la speranza concreta di poter fare qualcosa per vivere di piu’, per fermare il loro processo degenerativo?

Immagina che questa cosa potrebbe essere molto utile per altri, non per te, che hai 30/40 anni e stai benissimo; puoi anche dire che e’ una follia pensare di fare queste cose, prendere cento pillole al giorno come fa Ray Kurzweil, ma ci sono persone invece che lo fanno, perche’ vogliono ottenere un certo obiettivo, perche’ ci sono certe situazioni di vita nelle quali tu non sei e, quindi, non e’ neanche umano e neanche corretto dire: “non voglio che queste persone vengano a sapere queste cose, le voglio segnalare come brutte, come negative”.

Tieni conto che non e’ possibile pensare che queste cose che facciamo siano brutte o negative perche’ non vendiamo niente, non raccontiamo nulla al fine di far guadagnare chissa’ chi o per qualsiasi altro strano scopo; noi siamo qui per fare divulgazione di quello che c’e’ di scientifico e tecnologico e che si puo’ trovare facilmente online, magari solo in inglese, magari solo in altre lingue.

Noi lo traduciamo in italiano e lo rendiamo piu’ comprensibile per il grande pubblico: e’ un servizio che facciamo e non ci guadagniamo niente, se non la gioia di poter portare avanti una missione della quale mi sento personalmente investito perche’per primo, per anni, ho portato avanti su di me queste cose, prima di proporle agli altri.

Quindi lo faccio con uno spirito di servizio ed e’ per questo che il Movimento Estensione Vita e’ di tipo no profit: e’un’associazione, non rappresenta nessuna azienda, cerchiamo di non far vedere neanche marchi o prodotti quando parliamo delle cose, ma solo i nomi generici delle molecole e dei trattamenti.

Dopodiche’ le persone possono tranquillamente andare a cercarle, comprarsele o non comprarsele, seguirle o non seguirle con la massima liberta’.

Noi non stiamo qui a imporre niente a nessuno e cerchiamo di fare qualcosa di bello, di utile e di positivo per tutti; anche per te, perche’ vogliamo veramente bene alle persone, forse questo e’ uno di quei pochi luoghi o canali nei quali potrai trovare qualcosa di veramente disinteressato, che cerca soltanto di fare qualcosa di positivo e di bello per te e per quelli a cui tu tieni.

Cerchiamo di creare una grande famiglia, di fare un gruppo di persone che credano in queste cose o che almeno ne siano curiose; l’idea e’ di far si che ci si aiuti gli uni con gli altri; quindi se hai suggerimenti di ogni tipo, se hai un commento positivo, non tenerli per te, scrivici, non mettere solo un like (che va anche benissimo), non fare solo share (che va benissimo), ma condividi le cose dal tuo punto di vista, raccontaci quello che vorresti fare, quello che vorresti ottenere da questo tipo di tecnologie e da questo tipo di prodotti.

Facciamo andare avanti un dialogo il piu’ possibile positivo e tranquillo fra persone che si vogliono aiutare gli uni con gli altri, che vogliono aiutare se stessi e migliorarsi; in fondo e’ lo scopo piu’ alto e piu’ bello della propria esistenza.

Per il momento e’ tutto, lunga vita e prosperita’

Fulvio Dominici Carnino, presidente del Movimento Estensione Vita

Iscrivendosi alla pagina (mettendo un ‘mi piace’) si resterà aggiornati su tutte le tecnologie di estensione vitale e inversione dell’invecchiamento in sviluppo o già disponibili nel mondo, tramite articoli e video tradotti in italiano.

Registrati sul sito per ricevere automaticamente tutti gli aggiornamenti del Movimento rilevanti per la tua vita estesa e la tua salute potenziata:

Rimani sempre aggiornato anche con il nostro canale telegram, basta un click qui:

https://t.me/vitaestensione

Segui gratuitamente tutti gli episodi anche solo ascoltandoli sul podcast del Movimento Estensione Vita

su Apple:

https://podcasts.apple.com/us/podcast/movimento-estensione-vita/id1567804669

su Spotify:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

nineteen − twelve =