Vitamina B: per il benessere e come elemento importante per il tuo livello di energia, le tue funzioni cerebrali e il metabolismo cellulare

La vitamina B e’ un complesso: ci sono tante tipologie diverse, che hanno anche nomi differenti, e in generale sono tutte collettivamente chiamate vitamina B.

Ci sono integratori di alcune parti specifiche o di piu’ sostanze contemporaneamente.

Le vitamine B hanno un ruolo molto significativo nella prevenzione delle infezioni e per supportare o promuovere tutta una serie di cose importantissime come la salute cellulare, la crescita dei globuli rossi, i livelli energetici, la vista, le funzioni cerebrali, la digestione, l’appetito, le funzioni dei nervi, la produzione di ormoni e di Colesterolo.

Il Colesterolo per esempio a sua volta e’ importante per il Testosterone, per la virilita’ negli uomini e anche per cose importanti nelle donne.

La vitamina B serve anche per la salute cardiovascolare e per il tono muscolare.

Si dice che sia possibile avere abbastanza vitamina B semplicemente mangiando una dieta bilanciata, pero’ la maggior parte della gente non e’ che abbia questo tipo di dieta cosi’ sana.

E’ comunque possibile, anche se si mangia in modo corretto, di avere delle deficienze, delle mancanze della vitamina B, specialmente se si prendono certi tipi di medicine: per esempio ci sono gli inibitori della pompa protonica.

E’ possibile avere mancanza di vitamina B anche se si segue una dieta vegana o vegetariana molto stretta.

Come si fa a sapere se si ha una mancanza di vitamina B?

Si possono fare degli esami specifici rivolgendosi ad un medico di fiducia, cosa che diciamo sempre di fare, ma ci sono una serie di sintomi che sono abbastanza rivelatori di questo: per esempio eruzioni cutanee, rotture della pelle attorno alla bocca, pelle scagliosa sulle labbra, una lingua gonfia, un senso di fatica continuo, un senso di debolezza, l’anemia (si arriva addirittura alla confusione) essere molto irritabili, essere depressi, avere spesso nausea o crampi addominali, diarrea, costipazione o una sensazione, per esempio, di “friggere” nei piedi o nelle mani.

Se hai uno di questi sintomi non e’ del tutto sicuro che sia dovuto a una carenza di vitamina B: dovresti parlarne con il tuo medico di fiducia e andare a fare una valutazione seria con un esame del sangue perche’ questi sintomi in realta’ sono anche gli stessi di diverse altre condizioni patologiche, quindi ci vuole un medico per fare una diagnosi e poi avere una prescrizione corretta di cosa fare successivamente.

Il problema e’ che ci sono diversi tipi di vitamine B quindi anche i sintomi possono essere diversi e dipendono da quale vitamina B e’ mancante nel corpo.

Se non viene trattata la mancanza di vitamina B si possono aumentare i rischi di sviluppare malattie anche gravi come l’anemia, problemi digestivi, problemi della pelle, infezioni o neuropatie periferiche.

Soprattutto la vitamina B12 e’ molto importante perche’ la sua mancanza puo’ aumentare il rischio di problemi neuropsichiatrici e sembra che ci sia un ruolo di questa mancanza della B12 anche in altri problemi come l’iperomocisteinemia e la arteriosclerosi.

Quando aumentano le probabilita’ di avere una mancanza di vitamina B?

Ci sono una serie di condizioni e, visto che qui parliamo di antiage, di antinvecchiamento, assolutamente la prima condizione che capita e’ quando si superano i cinquant’anni.

Superato i cinquant’anni diventa molto piu’ probabile avere deficienze e problematiche di vitamina B.

Le altre situazioni sono la gravidanza per le donne, condizioni croniche di salute e anche quando si assumono medicinali per lunghi periodi di tempo.

L’altra cosa veramente importante spesso e’ una dieta molto stretta di tipo vegano/vegetariano che assolutamente non ha nessun tipo di apporto di carne; questa produce molto spesso questa mancanza e diviene molto importante assumere gli integratori.

Perche’ ne parliamo nell’antiage?

Perche’ in generale la vitamina B dovrebbe essere assunta per mantenere dei livelli costanti e perche’ mantenere la salute a livello costante e il corpo che funziona con tutte le componenti che servono e’ assolutamente una base per l’antiage.

Ci sono delle cose molto importanti perche’ e’ stato pubblicato uno studio nel Medical Journal of Nature Communications dove dei ricercatori hanno dimostrato che una forma disponibile di vitamina B3 chiamata Nicotinamide Riboside, che si chiama commercialmente Nyagen, ha potenziato un enzima molto importante nelle cellule che si e’ dimostrato rallenta l’effetto di invecchiamento.

Ne abbiamo gia’ parlato in un altro capitolo; questo enzima e’ molto importante: il Nicotinamide Adenin Dinucleotite, cioe’ il NAD.

Abbiamo gia’ detto che e’ assolutamente importante assumere integratori di NAD e ricordiamo che e’ importante per la produzione di energia e per la riparazione del DNA e lavora in molti punti dell’organismo, ma soprattutto all’interno dei Mitocondri nella catena di produzione dell’ATP, che e’ l’energia, il chilowattora, come abbiamo detto, di tutto il nostro corpo.

Questo studio ha rilevato che fornire questa integrazione di NR, quindi di vitamina B3 alla fine, e’ molto sicuro ed e’ molto efficace per aumentare i livelli di NAD+ nelle persone in salute di mezza eta’ o piu’ anziane.

Questo NR si trova in livelli molto bassi in diversi cibi come il latte intero e la sua sinergia con il NAD+ e’ molto importante per avere una vita sana e piu’ lunga.

Abbiamo visto che i livelli di NAD nel corpo vanno declinando drammaticamente negli anni e quindi si vanno a spegnere tutta una serie di sottosistemi che senza il NAD non possono piu’ funzionare, quindi meno energia, meno sistemi che funzionano, meno riparazione del DNA.

Quindi integrare con questo NR e’ estremamente importante perche’ non soltanto produce il NAD, ma anche altri effetti molto positivi perche’ normalizza la pressione sistolica riducendo l’indurimento delle arterie, che sono due fattori di rischio molto importanti per le malattie cardiovascolari, che sappiamo essere la prima causa di morte in occidente.

Questo ha sollevato molta eccitazione nel mondo dell’antiage perche’ alla fine tutto sommato e’ una sostanza banale che pero’ entra nel circuito del NAD, che si e’ visto essere importantissimo, e puo’ aumentarne i livelli.

Quindi e’ una cosa di cui tenere molto conto, ci sono molte ricerche in corso su questo.

Di quanto si aumentano i livelli di NAD grazie a questo tipo di integrazione?

Le ricerche fatte da una societa’ che si chiama Elisyum hanno dimostrato che puo’ incrementare in media del quaranta per cento, il che non e’ assolutamente poco.

Si e’ visto che l’effetto principale si ha pero’ quando questo integratore e’ preso assieme a un altro integratore di cui abbiamo parlato, che e’ il Pterostilbene.

La dose normale e’ di cinquanta milligrammi di Pterostilbene e duecentocinquanta milligrammi di NR.

Ricorda che la medicina ufficiale e’ importante e vanno seguite le indicazioni dei medici abilitati.

Non diciamo che queste cose si vanno a sostituire ad una vita sana, a una dieta equilibrata e al fatto di andare a farsi controllare tutte le volte che serve e assumere tutti i medicinali che ci vengono prescritti.

Questi sono potenziamenti che ci fanno rimanere operativi, lucidi e in grado di goderci la vita.

Iscrivendosi alla pagina (e mettendo un ‘mi piace’) si resterà aggiornati su tutte le tecnologie di estensione vitale e inversione dell’invecchiamento in sviluppo o già disponibili nel mondo, tramite articoli e video tradotti in italiano.

Registrati sul sito per ricevere automaticamente tutti gli aggiornamenti del Movimento rilevanti per la tua vita estesa e la tua salute potenziata:

Rimani sempre aggiornato anche con il nostro canale telegram, basta un click qui:

https://t.me/vitaestensione

Segui gratuitamente tutti gli episodi anche solo ascoltandoli sul podcast del Movimento Estensione Vita

su Apple:

https://podcasts.apple.com/us/podcast/movimento-estensione-vita/id1567804669

su Spotify:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

eleven + 4 =