Portare la vita umana a 150 anni, fino all’ultimo priva di acciacchi e in totale autonomia

Il Movimento Estensione Vita e’ un’organizzazione no profit che e’ nata con il preciso obiettivo di diffondere anche in Italia la consapevolezza sul fatto che l’invecchiamento può essere e va curato per portare ad una estensione radicale della durata della vita.

Ovviamente, e’ la prima volta che si parla in questo senso di condizioni che sono sempre state ritenute inevitabili in tutta la storia dell’umanita’.

Del resto, e’ soltanto dal 2010 che ci sono ricerche affidabili scientifiche e tecnologiche, soprattutto nel mondo anglosassone, soprattutto negli Stati Unit, che puntano a trovare una cura per queste condizioni ritenute patologiche e non normali.

Si e’ sempre ritenuto nel corso della storia umana che fosse inevitabile per gli esseri umani invecchiare e alla fine morire e soprattutto negli ultimi decenni di vita avere ogni genere di problemi:

da problemi di tipo fisico, quindi artrite, problemi di deambulazione, mancanza e perdita di autonomia, fino a problemi di tipo cerebrale con la demenza senile, con l’alzheimer, col parkinson e cosi’ via.

Questo tipo di inevitabilita’ e’ circa dal 2010 che viene messa fortemente in discussione.

Ci sono ricerche scientifiche e tecnologiche portate avanti soprattutto negli Stati Uniti che hanno puntato a trovare una cura per questo tipo di condizione.

L’obiettivo di queste ricerche e di fare si che gli esseri umani possano giungere ad una eta’ molto superiore a quella del secolo, per esempio al secolo e mezzo.

150 anni e’ un obiettivo che attualmente viene ritenuto raggiungibile piuttosto rapidamente.

Soprattutto l’obiettivo e’ quello anche di far si’ che negli ultimi anni di vita si mantenga un’autonomia, una vitalita’, una capacita’di godere appieno dell’esistenza che non era possibile fino a ieri.

L’obiettivo di questo tipo di ricerche scientifiche e ‘di fare quello che e’ chiamato BioHacking o il Life hacking: cioe’ la modifica, l’alterazione della normale condizione di vita dell’organismo umano.

Molte persone saranno contrarie a questo tipo di cose, ritenendole vuoi per un senso impossibili, vuoi per un altro eticamente sconvenienti o addirittura contrarie al disegno di Dio.

Ricordiamo in questo caso brevemente cio’ che scrivevano i giornali quando i fratelli Wright cercavano di far volare i loro primi aerei, mezzi piu’ pesanti dell’aria che all’epoca si ritenevano pura fantascienza.

La frase che tutti ricordiamo era: “se Dio avesse voluto che l’uomo volasse gli avrebbe dato le ali”

L’uomo poi le sue ali se le e’ costruite e oggi volare e’ ritenuto una attivita’ del tutto normale; anzi, uno dei piu’ sicuri modi di viaggiare.

Eppure i fratelli Wright sono stati osteggiati all’epoca dalla stampa e anche dileggiati.

Spesso si ritiene che nuove tecnologie che alterino drammaticamente la vita e lo stile delle persone siano delle cose non giuste, delle cose eticamente sbagliate o addirittura che vadano contro il disegno di Dio.

Come lo si riteneva del volo,cosi’ lo si riteneva del trapianto di organi, cosi’ lo si riteneva della trasfusione di sangue.

Ancora oggi ci sono religioni che ritengono la trasfusione di sangue non accettabile.

Tutto questo nel corso della storia dell’umanita’ e’ stato superato pian piano con lo sviluppo delle tecnologie che lo rendevano possibile e con l’evoluzione della mentalita’ umana.

Del resto il disegno di Dio non lo conosciamo e puo’ darsi benissimo che sia quello che l’uomo provveda a una modifica, man mano che passa il tempo, della sua normale condizione animale

Del resto come dicono negli Stati Uniti molti che seguono questo tipo di ricerche scientifiche: chi non e’ d’accordo puo’ tranquillamente continuare con la sua parabola di vita perfettamente biologica.

Se non si vogliono assumere farmaci, se non si vogliono fare interventi radicali anche di genomica (di modificazione del DNA) o cose di questo genere, si puo’ tranquillamente invecchiare e morire come si e’ sempre fatto nei migliaia e milioni di anni precedenti.

Quello che noi proponiamo invece e’ qualcosa di diverso, di moderno ed innovativo che ovviamente deve partire da una modifica della mentalita’.

Quindi per un momento vi si chiede di avere quello che e’ chiamato “suspension of disbelief”, che e’ tipico dei film: quando uno vede un film sa benissimo che sta venendo un’opera di fantasia eppure ciononostante si immedesima talmente, ci crede talmente, che puo’ piangere, puo’ emozionarsi per la storia anche se sa benissimo che e’ tutto finto.

Allo stesso modo, quello che si chiede e’ lo stesso tipo di atteggiamento riguardo questo tipo di nuove tecnologie: per un attimo pensate che sia possibile, dopo di che nel prosieguo delle comunicazioni del Movimento Estensione Vita faremo dei video dove andremo poi a pubblicare, a tradurre in italiano, quello che sono le presentazioni dei grandi scienziati, dei grandi ricercatori che stanno perseguendo questo tipo di tecnologie.

Per il momento facciamo finta che siate convinti, che sia convinto tu personalmente che stai guardando che questa cosa sia possibile, piu’ avanti vedremo in altri video perche’ e’ possibile e quali sono le prove scientifiche e tecnologiche che lo rendono effettivamente plausibile.

Come anticipazione posso dire che c’e’ una societa’ che si chiama Calico che e’ stata finanziata con svariati miliardi di dollari da persone come i fondatori di Google, miliardari e esperti di tecnologia del mondo e tutta una serie di altri personaggi estremamente ricchi ed estremamente intelligenti.

Se costoro hanno investito miliardi in una start up che e’ dedicata esclusivamente allo sviluppo di queste tecnologie, o riteniamo che i fondatori di Google e di una serie di altre societa’ fantastiche siano degli idioti oppure evidentemente dietro c’e’ qualcosa di intelligente e di fattibile con le tecnologie che vanno sviluppandosi in questo periodo.

quindi diamo per scontato che tecnicamente questa cosa sara’ possibile; perche’ dovrebbe essere interessante?

E’ interessante perche’ la vita umana oggigiorno e’ troppo breve.

Vivere 80, 90 anni o anche 100, 120 al massimo (pochissimi ci arrivano), pero’ arrivarci con gli ultimi 30 40 50 anni di vita in condizioni veramente terribili, non autosufficiente e quasi cieco, incapace di camminare, incapace di provvedere a te stesso…

Probabilmente non e’ cosi’ eccitante.

Quindi la modifica del funzionamento dell’organismo e della normale parabola di evoluzione del corpo e’ indispensabile per poter fare qualcosa di veramente diverso da una normale esistenza animale, non nel senso brutto del termine, ma semplicemente biologica.

Quindi se vogliamo fare qualche cosa di diverso dagli animali che vivono, invecchiano e muoiono, effettivamente questa e’ una possibilita’ interessante e razionale.

Che cosa diventa possibile quindi?

Diventa possibile accedere a una esistenza molto piu’ lunga e rimanendo in salute fino agli ultimissimi anni di vita.

Questo e’ l’obiettivo delle ricerche in corso ed e’ cio’ che il Movimento Estensione Vita cerca di portare avanti come agenda, come programma e cerca di introdurlo in Italia.

In Italia non sono ancora arrivate questo tipo di tecnologie, questo tipo di competenze e conoscenze, soprattutto perche’ nessuno le ha ancora tradotte in italiano.

Quindi essenzialmente quello che il Movimento Estensione Vita ha deciso di fare e’ di prendere i materiali ampiamente disponibili, le ricerche scientifiche e tecnologiche, vagliare quelle che sono piu’ plausibili e piu’ serie e portarle al popolo italiano, traducendole in una lingua che tutti possiamo capire.

La maggior parte ovviamente sono in inglese quando non in tedesco, giapponese o in coreano, che tradurremo in italiano in modo da farci video divulgativi cosicchè tutti possano avere consapevolezza.

Dopodiche’ tocchera’ a the scegliere cosa vuoi fare della tua esistenza:
se vuoi rimanere in una vita perfettamente biologica e naturale, quindi invecchiare e morire come tutti gli altri o se vuoi pensare di fare quello che e’ chiamato BioHacking o Life Hacking.

Come gli hacker vanno a modificare il funzionamento dei sistemi informatici e digitali, cosi’ i bio hacker o i life hacker vanno a cambiare, a staroccare, il funzionamento degli organismi umani (del proprio normalmente, non quello degli altri!)

Quindi hai la possibilita’di cambiare i parametri di funzionamento del tuo organismo e di fare si’ che si comporti in un modo che non era previsto dalla natura, oppure che e’ stato previsto ma e’ stato anche bloccato per motivi evoluzionistici.

Come ebbi modo di sentire recentemente nell’ultimo RAAD fest a Las Vegas (l’evento che raduna tutte le societa, le aziende e i ricercatori di questo settore): “cio’ che e’ bene per la specie non e’ bene per l’individuo”.

Quindi che un individuo invecchi e muoia potrebbe essere evoluzionisticamente corretto per lasciare spazio in una specie che ha una nicchia ecologica limitata, ma non e’ una cosa positiva per l’individuo che preferirebbe non morire per fare spazio.

Certamente l’obiezione che puo’ nascere e’ che se non morisse piu’ nessuno ci sarebbero miliardi e miliardi di esseri umani che creerebbero una situazione insostenibile per il pianeta.

Ci sono tutta una serie di studi su questo, sull’etologia di questa situazione e su quanto sia sopportabile e ecologicamente corretto: ti anticipo che e’ sostenibile, l’importante e’ che coloro che abbiano una vita piu’ lunga facciano anche meno figli, cio’ che nell’occidente sta naturalmente succedendo anche senza estensione della vita.

Quindi non e’ un problema il fatto che la gente viva piu’ a lungo e viva meglio, comunque l’evoluzione di una coscienza ecologica ed etica e’ fortissima, sempre nell occidente, e questo quindi non portera’ ai problemi che si potrebbero paventare.

Che cosa sta succedendo in questo settore?

Sta succedendo che ci sono una serie di ricerche che stanno portando a dei prodotti che sono commercialmente gia’ disponibili per buona parte e alcuni altri ancora piu’ rivoluzionari che sono in corso di sviluppo.

I prodotti attualmente disponibili sono integratori, che sono quindi pastiglie e sostanze da prendere come fossero medicinali, alcuni dei quali gia’ in uso (per esempio per curare il diabete o situazioni di questo genere) che hanno come effetto collaterale quello di allungare la esistenza degli esseri umani o migliorare il decorso della vecchiaia; quindi impedire la degenerazione anche dei sistemi nervosi e cerebrali.

Ci sono poi cose piu’ avanzate che sono chiamate “genomica” quindi sono delle tecniche che consentono di alterare il funzionamento dei meccanismi genetici e modificare proprio il codice DNA delle nostre cellule o modificare l’espressione di questo codice genetico.

Questo settore di ricerca si basa su quello che e’ chiamata “epigenetica”, ne parleremo poi in altri video.

Essenzialmente tratta di come viene espresso il DNA nel nostro organismo: questo cambia col tempo e quindi invecchiando c’e’ tutta una serie di cose che vanno degenerando e che non sono determinate dal fatto che il DNA nelle cellule effettivamente invecchia e si riempie di errori, ma sono dovute al fatto che c’e’ una programmazione nella espressione di questo DNA che mira a farlo funzionare in modo differente col passare del tempo.

E’ quindi possibile rimandare indietro le lancette dell’orologio biologico.

Gia’ adesso sono state pubblicate ricerche di cui daremo conto in video successivi che hanno superato quella che viene chiamata in questo settore la “velocita’ di fuga” (Escape Velocity): in astronautica la velocita’ di fuga e’ la velocita’ che deve avere un’astronave per abbandonare il campo gravitazionale di un pianeta, nel campo della Life Extension (dall’estensione della vita), si intende per velocita’ di fuga un qualsiasi tipo di trattamento che faccia si’ di ringiovanire il corpo piu’ di un anno per ogni anno di trattamento.

Sono state pubblicate recentemente ricerche che dimostrano come questo sia fattibile, fra l’altro con delle sostanze gia’ approvate dalla Food and Drug Administration (l’ente americano che controlla i farmaci che possono essere dati per uso umano) e quindi questo e’ gia’ possibile.

Ci sono gia’ adesso nel mondo persone che hanno avuto il loro DNA modificato, persone che stanno vedendo effetti spettacolari di ringiovanimento, persone che hanno fermato l’invecchiamento e quindi non stanno degradando ulteriormente.

Quindi il primo obiettivo che sia ha e’ raggiungibile facilmente con integratori, con medicinali e con farmaci che sono piuttosto semplici, ma che vanno presi con certe metodologie, con certi dosaggi.

E’ possibile gia’ rallentare o fermare l’invecchiamento e con cose piu’ avanzate e’ possibile rovesciare l’andamento dell’orologio biologico.

Affronteremo tutta questa serie di ricerche scientifiche e vi daremo conto di questo e quindi potrai vederli in video successivi del Movimento Estensione Vita.

E’ tutto materiale disponibile online prevalentemente in lingua inglese, la tradurremo tutta in italiano e ve ne renderemo conto.

L’obiettivo del Movimento Estensione Vita e’ prima di tutto quello di portare la consapevolezza in Italia di questo tipo di possibilita’, dopodiche’ portare in Italia la consapevolezza di quali sono le cure, i trattamenti che sono possibili, di quali siano effettivamente validi tralasciando quelli che, come in tutti i settori, sono meno affidabili, meno sicuri o addirittura sono portati avanti effettivamente da persone che si potrebbero tranquillamente definire dei ciarlatani.

Ci sono anche coloro che vendono l’olio di serpente, pure in questo mondo.

Cio’ che stiamo facendo come organizzazione e’ di seguire i vari eventi nel mondo che parlano di questo, di andare a parlare con i protagonisti, di fare interviste e di prendere i materiali, portarli in Italia tradurli e renderli disponibili per il grande pubblico.

La prima cosa che devi portare a casa da questo video come messaggio bello, luminoso e interessante e’ che non sai destinato a invecchiare e morire: puoi portare la tua vita fino a 150 anni per cominciare, poi si potra’ fare anche di meglio, ma l’obiettivo attuale e’ questo.

E’ gia’ un obiettivo ambizioso, ma raggiungibile; puoi fare in modo di non cadere vittima delle malattie tipiche della vecchiaia, quindi non e’ detto che ti ritroverai ad essere non autosufficiente, non e’ detto che perderai la memoria, non e’ detto che diventerai una persona con tanti problemi, se non negli ultimissimi anni della tua vita.

Questo e’ un messaggio meraviglioso che non e’ stato mai possibile avere fino al 2010, perche’ non ci si pensava nemmeno, non lo si riteneva possibile.

Oggi invece e’ tecnicamente possibile. scientificamente dimostrabile e quindi e’ qualcosa di eccitante e di meraviglioso.

Un’altra cosa del Movimento Estensione Vita e’ un’agenda di tipo sociale, perche’ effettivamente questo tipo di tecnologie risolveranno un problema gigantesco che tutti quanti ci troviamo davanti e per il quale ci si puo’ solo dire in questo momento: “eh, sara’ terribile chissa’ come ne usciremo”.

Si tratta del problema dell’invecchiamento della popolazione occidentale:

in occidente si fanno sempre meno figli, si invecchia sempre di piu’, per fortuna, e quindi se si lasciano andare le cose secondo natura, in modo perfettamente biologico, ci troveremo con milioni e milioni e milioni di anziani non autosufficienti che avranno bisogno di cure.

Chi gliele dara’ queste cure e quanto costeranno per il servizio sanitario delle varie nazioni occidentali?

Questo e’ un grosso problema di tipo anche politico, non solo sociale, che puo’ essere risolto con questo tipo di tecnologie.

Se gli anziani non soltanto vivranno piu’ a lungo, ma rimarranno autosufficienti fino agli ultimissimi anni di vita si togliera’ un peso fortissimo dai sistemi di assistenza di tutti i paesi occidentali.

Non ci sara’ bisogno di ospizi, di assistenza, di personale, perche’ le persone rimarranno autosufficienti, perche’ magari si vivra’ fino a 150 anni e fino a 145 anni uno sara’ in grado di farsi la doccia da solo, non avra’ bisogno del montascale, sara’ perfettamente lucido e non avra’ bisogno di assistenza perche’se esce dall’istituto poi non e’ piu’ in grado di tornarci, non si ricorda neanche chi e’ e non riconosce i figli.

Questo tipo di cose saranno viste come oggi si vedono i sanatori nei quale si tenevano i malati di tubercolosi non piu’ tardi di un secolo fa.

In futuro sara’ tutto diverso, quindi il messaggio che vogliamo dare e’ che il futuro sara’ meraviglioso.

La tecnologia fa progressi eccezionali, ci sono grandi menti, i migliori uomini e le migliori aziende e tecnologie del mondo al lavoro su queste cose; per puro interesse personale, perche’ anche i fondatori di Google, con tutti i soldi che hanno, sono destinati a invecchiare e morire, quindi se riescono a fermare il processo, vivere piu’ a lungo e stare bene piu’ a lungo, interessa anche a loro e siccome lo stanno facendo questo ti assicura che e’ una cosa seria e ci sono delle grosse risorse che sono state investitee sono in corso di investimento.

Quindi rimani sintonizzato, registrati su questa sequenza di video; se vuoi entrare nel Movimento Estensione Vita
sappi che e’ una associazione senza scopo di lucro aperta a tutti e tutti sono i benvenuti.

Tutti possono dare il loro contributo.

Tutto quello che noi portiamo in Italia sara’ gratuito e a disposizione delle persone, soltanto per far si’ che la consapevolezza fra le persone, fra gli operatori e quindi anche fra i medici gli assistenti sanitari, i politici, possa crescere perche’ sono tecnologie e sono nuovi paradigmi che cambieranno effettivamente l’essenza degli esseri umani in meglio e sono davvero il futuro che avevamo visto nei film di fantascienza che sta diventando realta’.

La piu’ grande sfida del ventunesimo secolo sara’ l’arrivo dell’anno che vedra’ il fatto che la vecchiaia la morte diventino
condizioni curabili

lunga vita e prosperita’ a tutti
Fulvio Dominici Carnino, presidente del Movimento Estensione Vita

Registrati sul sito per ricevere automaticamente tutti gli aggiornamenti del Movimento rilevanti per la tua vita estesa e la tua salute potenziata:

Rimani sempre aggiornato anche con il nostro canale telegram, basta un click qui:

https://t.me/vitaestensione

Segui gratuitamente tutti gli episodi anche solo ascoltandoli sul podcast del Movimento Estensione Vita

su Apple:

https://podcasts.apple.com/us/podcast/movimento-estensione-vita/id1567804669

su Spotify:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

five × 3 =